Abitazione Privata
Pegognaga (MN)
2007
Progetto: Tobia Scarpa

    Si respira l’eleganza della naturalezza in questa abitazione in perfetta sintonia con il paesaggio circostante. La casa si trova nella campagna Mantovana, si tratta di un ex fienile ristrutturato adagiato nell’abbraccio di una natura  verde e ordinata. La dimora presenta linee definite, grandi vetrate e ariosità da un lato e un raccolto porticato dall’altro mentre  sfoggia l’inconfondibile segno di Tobia Scarpa declinato in dieci stanze, oltre ad un’ampia area living.

    Ingresso - Portico

    Nel portico il colloquio tra antico e nuovo si articola con diversi  materiali e accorgimenti tecnici. La tessitura muraria, la travatura originaria in legno, la pavimentazione in sasso con contorni in mattoni, creano un complesso di texture cui si contrappone la linearità dei pilastri e l'esilità delle colonne blu a pianta ottagonale.

    Ingresso - Portico1
    Ingresso - Portico2
    Scale

    Un blocco vetrato  racchiude le scale in bubinga  ed è inserito nello spazio di confine tra esterno e interno;  il blocco scale è sostenuto da pilastri e da un muro che emerge all'esterno della  campagna padana, denunciando il nuovo intervento.

    Scale1
    Scale2
    Zona Giorno

    Dimensioni extralarge per il living, con il soffitto a doppia altezza e le ampie vetrate affacciate sulla campagna; esso si compone di  due zone distinte:  in primo piano il salotto dove i divani, la libreria, i tavolini sono disegnati da Tobia Scarpa e realizzati da Cesare Roversi Arredamenti; in secondo piano la zona pranzo, con il lungo tavolo in bubinga. E' visibile l'orditura dei solai con le travi in legno, mentre le pareti sono prevalentemente in marmorino e mattoni a vista.

    Zona Giorno1
    Zona Giorno2
    Corridoio

    Nel corridoio è ben visibile la parete, la cui tessitura in mattoni di cotto è intervallata da strisce in cemento che la alleggeriscono. Sullo sfondo la porta in rovere segato  con pomolo d'ottone è bordata con una sottile massello in bubinga.

    Corridoio1
    Corridoio2
    Dettagli

    Nella prima foto si evidenzia il dettaglio della sezione esagonale del battiscopa in massello di rovere, mentre nella seconda sono visibili le travi in legno che compongono l'orditura dei solai.

    Dettagli1
    Dettagli2
    Galleria Realizzazione