Linea Più
Pavia
Ottobre 2016
Progetto: Studio Carlo Donati

    Il progetto dello Studio Donati per la nuova sede di Linea Più a Pavia, società di servizi che opera nel settore dell’energia e dell’ambiente, ha trasformato lo storico ex stabilimento Snia in un confortevole ambiente ufficio e front office  attraverso uno specifico intervento di ristrutturazione, recuperando la struttura a shed e valorizzando le capriate metalliche. Lo spirito dell’intervento consiste nella realizzazione di uno spazio aperto e fluido, in cui vengono eliminate le barriere tra clienti e operatori all’insegna della trasparenza e del coinvolgimento, e in cui gli arredi fonoassorbenti Buzzi compongono isole tematiche dedicate a postazioni aperte al pubblico e divanetti per l’attesa.

    DIVANETTI PER L'ATTESA

    Le aree attesa, disegnate su misura dallo Studio Donati, sono interpretate in modo inusuale, come ambiti di sosta perfettamente integrati nell’ambiente, nell’ottica di rendere partecipe il cliente. I materiali di finitura impiegati sono stati attentamente selezionati per le prerogative di impatto acustico e per l’attenzione al tema dell'ambiente: i pannelli Buzzi Tile sono infatti realizzati in materiale riciclato.

    DIVANETTI PER L
    DIVANETTI PER L
    ISOLE CIRCOLARI

    Il progetto si caratterizza anche per la trasparenza delle postazioni aperte al pubblico, progettate in modo innovativo rispetto ai tradizionali “sportelli”, come isole circolari circondate da lame verticali Buzzi Blinds in feltro verde che evocano grandi fili d’erba e forme vegetali. Il cromatismo verde, colore sociale di Linea Più, è il filo conduttore di tutti gli arredi e delle installazioni.

     

    ISOLE CIRCOLARI 1
    ISOLE CIRCOLARI 2
    Galleria Realizzazione